Sintonizzare i Canali

Per sintonizzare i canali con il televisore, il procedimento è identico a quello delle TV analogiche, con la solita scelta tra memorizzazione ‘automatica’ oppure ‘manuale’. Eccovi, comunque, una utile guida:

Come sintonizzare i Canali sul Digitale Terrestre

1. Prima di cominciare ciò di cui avete bisogno sono una presa scart e un cavo per il collegamento dell’antenna. Collegare il decoder al televisore con la presa scart.

2. Successivamente collegare l’antenna, che fino al 3 dicembre sarà inserita nella tv, al decoder (sul retro dell’apparecchio trovate scritto RF IN). Una volta accesi gli apparecchi si mettono in comunicazione tra di loro ed è possibile proseguire alla sintonizzazione dei canali.

3. Una volta acceso il decoder premete il tasto MENU e seguite la schermata che appare sul televisore. Scegliete l’opzione di installazione dei canali. Il decoder chiederà la tipologia di sintonizzazione che volete effettuare: manuale o automatica.

4. Per evitare di dover fare la ricerca manuale, selezionale l’opzione ‘INSTALLAZIONE AUTOMATICA’. Confermate la scelta premendo il tasto OK che trovate sul telecomando.

5. La ricerca dei canali potrebbe richiedere qualche minuto. Niente paura! Il decoder procede in piena autonomia nella ricerca e una volta ultimata la sintonizzazione potrete accedere ai canali del digitale terrestre.

Cosa cambia rispetto all’analogico?

L’innovazione, in questo caso, riguarda i modelli dotati di bollino DGTVi, i quali dispongono della funzionalità LCN (Logical Channel Numbering). Questa sintonizza i canali automaticamente secondo una lista di emittenti preimpostata, oltre a memorizzare ogni nuovo canale nel momento in cui viene lanciato.

Libretto d’istruzioni smarrito?
Nel caso il libretto di istruzioni sia andato perso, le procedure necessarie alla sintonia dei decoder interattivi, dei decoder non interattivi e dei televisori con decoder integrato, sono comunque disponibili sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico – Dipartimento per le Comunicazioni o presso il call center ministeriale che risponde al numero verde 800.022.000.

6 comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *