Il Decoder

Il Decoder altro non è che un’apparecchiatura dalle piccole dimensioni, che va collegata al televisore con il cavo Scart, in modo che lo stesso possa ricevere il segnale digitale e funzionare perfettamente.

Installare un Decoder esterno

Questo apparecchio nei televisori di vecchia generazione non è incorporato. Per questo, è necessario ricorrere ad un supporto esterno, acquistabile facilmente in tutti i negozi di tecnologia. L’offerta dei Decoder si suddivide in:

  • Zapper
    Più economici, ricevono solamente i canali in chiaro (gratuiti) trasmessi in tecnologia digitale.
  • Decoder MHP
    Oltre ai canali in chiaro, questi sono in grado di ricevere anche quelli delle tv a pagamento e i servizi interattivi del digitale terrestre.
  • Decoder HD
    Fanno parte di quelli analizzati appena sopra, anche se sono i più completi in commercio: accedono, oltre che ai canali gratuiti, a quelli a pagamento e ai servizi interattivi, anche alle emittenti in alta definizione trasmesse in digitale terrestre.

Tutti i dispositivi, in ogni caso, presentano una o due fessure, dette ‘slot’, all’interno delle quali è possibile inserire eventuali card per la visione di programmi a pagamento. Ovviamente l’offerta di Decoder presenti sul mercato è davvero ampia. Il consiglio è quello di acquistare sempre prodotti contrassegnati dal bollino DGTVi, simbolo di comprovata qualità.

  • Bollino DGTVi grigio
  • Bollino DGTVi blu
  • Bollino DGTVi ‘Gold’ (oro)

Attenzione all’antenna!
Una piccola postilla: fate attenzione che la vostra antenna sia perfettamente funzionante.
Se con il segnale analogico un impianto vecchio vi permetteva di vedere le immagini, anche se con la famosa ‘nebbia’, con il digitale tutto dev’essere perfettamente funzionante. Il rischio è quello di non vedere nulla.

Il Decoder interno

Dall’Aprile 2009 in commercio vi sono solamente televisori dotati di Decoder interno. Per questo, chiunque acquisti un apparecchio oggi può già contare sull’offerta digitale.

I dispositivi con Decoder integrato più semplici permettono di vedere solamente i canali digitali in chiaro, senza poter successivamente accedere alle offerte pay-tv, ai servizi interattivi e simili. Anche in questo caso, tuttavia, nel momento dell’acquisto è bene verificare che il televisore disponga del bollino DGTVi.

  • Bollino DGTVi bianco
  • Bollino DGTVi Blu
  • Bollino DGTVi ‘Silver’ (argentato)
  • Bollino DGTVi ‘Gold’ (oro)

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *