Dahlia TV, come comportarsi in caso di chiusura?

Il caso Dahlia TV, con la possibile chiusura dell’emittente ora rinviata al 15 Febbraio prossimo, sta suscitando apprensione non solo nei dipendenti della televisione, bensì anche nelle migliaia di cittadini che, soprattutto con l’obiettivo di seguire la loro squadra del cuore, hanno sottoscritto un abbonamento nei mesi precedenti.

Sono circa 300mila gli abbonati o possessori di una smart card che potrebbero ritrovarsi con i versamenti effettuati e il servizio che non esiste più. Come comportarsi in questo caso? Le possibilità sono molteplici, vediamole separatamente.

[adsense]

1. Sei abbonato?

In questo caso è necessario intimare alla televisione il rimborso, mediante raccomandata A/R (eventualmente anticipata a mezzo telefax o posta elettronica), da inviare al seguente indirizzo: Dahlia TV S.r.l., c/o B2Win in Via di Torre Spaccata n. 172 – 00169 Roma.

Tuttavia, c’è da precisare che in caso di fallimento Dahlia TV non potrà assicurare alcun rimborso agli abbonati.

2. Hai un abbonamento Dahlia Facile con addebbito su carta di credito?

Dovrai effettuare subito la disdetta inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno, specificando se l’annullamento dovrà essere fatto subito oppure alla scadenza naturale del contratto.

3. Hai acquistato una smart card o un pacchetto senza attivarli?

E’ il caso di rivolgersi ad un’associazione dei consumatori, in modo tale da tutelarsi attraverso gli strumenti e gli organi competenti.

4. Hai aderito a uno dei pacchetti Dahlia TV?

In tal caso la pay-tv potrà richiedere un aggravio di costi di recesso proporzionati al vantaggio economico dello sconto praticato nella promozione. Il consiglio è quello di leggere bene le condizioni della promozione prima di procedere con eventuali disdette.

5. Sei in possesso di una tessera ricaricabile con credito residuo?

Puoi chiedere subito la restituzione del denaro rimanente nella tessera (o nella smart card), attenendoti al regolamento della Carta Servizi.

Per ottenere la restituzione del credito deve essere inviata una raccomandata A/R, con un preavviso di 30 giorni, (al seguente indirizzo: Dahlia TV S.r.l., c/o B2Win in Via di Torre Spaccata n. 172 – 00169 Roma – all’attenzione del Servizio Clienti), allegando la smart card e fornendo tutti i dati di accredito.

Altri consigli…
  • Ovviamente in caso di interruzione dei programmi, la prima operazione da fare è quella di stoppare ogni tipo di pagamento verso Dahlia TV;
  • Fai attenzione: secondo i regolamenti Agcom (legge n. 40/2007) il recesso del contratto da un pay-tv può comportare il pagamento da parte dell’utente dei costi per le attività collegate al recesso stesso.

2 comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *