Canone Rai, con il Digitale è ancora più indigesto

C’era una volta la TV analogica. Pochi canali e una scadenza da pagare: il Canone Rai, forse a volte troppo oneroso ma comunque accettato dagli italiani, che nel mezzo televisivo e in ‘mamma Rai’ hanno visto per tanti anni il modo per distrarsi, informarsi, acculturarsi.

Oggi la storia è cambiata. Il Digitale Terrestre ha fatto la sua entrata in scena, lo switch-off ha invaso le case di molti italiani e la TV non è più quella di prima: i canali sono molti di più, ma in verità in molte zone della penisola il segnale arriva in maniera parziale. A volte non arriva proprio.

[adsense]

E il Digitale Terrestre si presenta male, come peggio non poteva. Agli italiani, insomma, non piace.

Ed è per questo che non piace nemmeno il Canone Rai, risultato al primo posto tra gli obblighi più ‘indigesti’ per i cittadini italiani secondo un’analisi di Censis. La percentuale è del 47,3% di abitanti del Belpaese che, appunto, ritengono il Canone anche peggio di Bollo auto, Ici e tassa sulla Nettezza Urbana.

Il Canone Rai non piace soprattutto perchè risale al 1938. Una tassa ormai anacronistica, che pesa in periodo di crisi. Che pesa ancor di più se poi la TV che viene pagata non si vede, visto che il Digitale Terrestre sta dando problemi a molti in giro per il Belpaese.

A tal proposito, sono sempre di più gli italiani che scelgono di non comprare il decoder digitale terrestre e di vedere la tv attraverso il satellite. Resta inteso, però, che il canone Rai non dipende da quanti e quali canali si possono vedere, ma dal semplice possesso di un televisore

Insomma: Digitale o meno, l’unico modo per disfarsi del (vecchio) Canone è gettare via la TV.

7 comments

  1. Nemmeno quello.
    Per legge paga il canone chiunque abbia un apparecchio che consenta di vedere i canali. Un computer o se ci si mettono di impegno credo anche un telefono.
    E per quei pochi che non lo pagano perche proprio non gliene frega niente e non hanno niente se continua cosi tra qualche tempo il canone lo pagheranno anche loro visto che lo vogliono mettere all’interno della bolletta della luce… no comment

  2. l’avvento del digitale terrestre ha fatto sì che molti utenti abbiano dovuto spendere soldi in decoder, antennista, tv e poi non vedano quasi nulla o a intermittenza.
    ma perchè le varie associazioni dei consumatori non muovono un dito???

  3. Maledetto questo digitale terrestre, uno se vuol vedere canali in più se lo compra oppure prende Sky, a chi non interessa si tiene il segnale analogico che riceve SEMPRE il segnale, ora che è obbligatorio avere il digitale se vuoi vedere la tv che poi tra l’altro non sempre il segnale arriva o è assente del tutto, la Rai e la Mediaset non hanno avuto un idea più insensata di questa

  4. Perchè prendersela con la RAI? Prendiamocela con quei cialtroni che una volta andati a comandare PDL avevano promesso che avrebbero tolto il canone e poi non l’hanno fatto

    1. Probabilmente tu sei uno di quelli che, qualunque cosa accada, la colpa è del Berlusca… non se ne può +!!!!!!!!!

  5. l’unica legge che mi ricordo del pdl, oltre alle leggi ad personam
    (solo che pure questa mi sembra proprio ad personam)…(altro che ponti sullo stretto e abolizione delle provincie)

    poveri noi speriamo proprio che finisca presto…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *